Il bimbo di 7 anni tolto dalla madre e portato in Questura

Il bimbo di 7 anni tolto dalla madre e portato in Questura

Nessuna giustizia può permettere in nome del popolo italiano che un piccolo cittadino subisca simili traumi violenti. #noninmionome

di Marilù Mastrogiovanni

Stanno portando via il bambino dalla sua mamma.

Sono andati stamane gli agenti della Questura di Lecce per dare esecuzione al decreto della presidente del Tribunale dei minori Lucia Rabboni, che ha deciso che il bimbo di 7 anni non dovrà più stare con sua madre, ma dovrà essere rinchiuso in una casa famiglia con il padre violento.

Sul padre pende da diversi anni un processo penale per violenza e percosse nei confronti della mamma e del bimbo: non si è arrivati ancora al primo grado, nonostante le evidenze delle denunce sporte e i danni permanenti riportati a causa delle percosse dalla mamma del bimbo.
In mio possesso ho tutti gli atti processuali e ho verificato ogni passaggio.

Come può un giudice, in nome del popolo italiano, deportare un bimbo, e costringerlo a vivere tra quattro mura, insieme al padre violento, che il bimbo non vuole vedere?

In questo momento gli agenti stanno portando il bimbo in Questura.
In Questura! Un bimbo di 7 anni.

Ma che Paese è questo? Che Italia è? Che Giustizia è?

Una giustizia amministrata #noninmionome

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
Facebook6k
Twitter3k
YouTube273