Autore: Marilù Mastrogiovanni

Master Giornalismo: non aprite quella porta!

Master Giornalismo: non aprite quella porta!

No, non aprite quella porta! Non vi iscrivete al Master in Giornalismo dell’Università di Bari. Troppa supponenza, qui: →siamo i primi al Sud e i terzi in Italia (fonte: valutazione 2017 Ordine Nazionale dei Giornalisti) →siamo orientati alle nuove tecnologie (social, web, multimedialità) e al giornalismo di stampo anglosassone, con moduli di giornalismo in inglese.…
Leggi tutto

Giornalismo, all’Università di Bari lo insegniamo così

Giornalismo, all’Università di Bari lo insegniamo così

Inizia un’altra avventura, per me. L’ottava edizione del Master in Giornalismo dell’Università di Bari mi vedrà partecipare all’attività didattica nella consueta veste di docente in “Giornalismo multimediale, web e social” a cui si aggiunge la responsabilità di “tutor placement e progetti”. Nel corso del mio insegnamento i praticanti giornalisti realizzeranno un web-doc, come quello che…
Leggi tutto

Se i Carabinieri bussano alla porta il lunedì

Se i Carabinieri bussano alla porta il lunedì

Querele temerarie e intimidatorie a danno della giornalista d’inchiesta Marilù Mastrogiovanni: uno stalking giudiziario che va avanti da oltre un decennio

La tentazione di settembre

La tentazione di settembre

Primo giorno di lavoro dopo le vacanze. Apro la Pec e trovo la seguente mail. “Gentile Direttrice, La Sua mi coglie alquanto sorpresa.Come può immaginare, identica richiesta è stata formulata ad altre testate giornalistiche e tutte quelle che hanno risposto sino ad ora (ben 5), hanno cancellato e de indicizzato gli articoli ex art 17…
Leggi tutto

Montanelli e la piccola Destà: mutilazioni sessuali, colonialismo e la morale comune

Montanelli e la piccola Destà: mutilazioni sessuali, colonialismo e la morale comune

Se qualcuno finora avesse dubbi su dove collocarsi in questa storia della pelosa difesa di Montanelli, può rivedere la puntata di Tg2post di ieri 15 giugno. Tutti maschi a difendere un maschio. E’ solo l’ultimo di una serie di servizi e articoli che, dal punto di vista del maschio, cercano di spostare dolosamente l’attenzione dal…
Leggi tutto

Feltri, il razzismo e le gogne

Feltri, il razzismo e le gogne

Non aderirò alla crociata contro Feltri. Non chiederò urlando che venga radiato dall’Ordine dei giornalisti. Lo dico subito e lo faccio, eccezionalmente, con le stesse parole che userebbe lui, parole a cui non sono avvezza: Feltri mi fa cagare. E’ un furbacchione senza deontologia, sessista e razzista. Una bella penna e una intelligenza acuta, ma…
Leggi tutto

Archiviata querela Giunta di Casarano: fatti veri, diritto di critica salvo

Con Unesco, nella giuria del premio mondiale sulla libertà di stampa

Ho una bellissima notizia da darvi: sono stata confermata, per il secondo anno, componente della giuria del Guillermo Cano World Press Freedom Prize di Unesco. Sono stata designata dalla massima carica di Unesco, la direttrice generale Audrey Azouley che, motu proprio, nomina i componenti. La giuria è composta da sei giornalisti indipendenti nel mondo. Sono…
Leggi tutto

Metti che l’Università va in carcere

Metti che l’Università va in carcere

Cronaca di un “normale” corso universitario dietro le sbarre di Marilù Mastrogiovanni Il carcere di Bari è un edificio bello. Come sono belli i palazzi del Sud dei primi del Novecento: mura spesse e di pietra, finestre grandi e grandi portoni. E’ nel cuore della città in mezzo a palazzi e scuole. Dalle finestre dei…
Leggi tutto

Bari, l’Università va in Carcere

Bari, l’Università va in Carcere

Studenti e docenti del Dipartimento For.Psi.Com a lezione tra i detenuti della Casa Circondariale di Bari L’Università si “sposta” all’interno del carcere di Bari. Prende il via oggi il primo ciclo di seminari penitenziari, destinati a studenti del dipartimento For.Psi.Com e ai detenuti. Una sperimentazione che vede studenti e detenuti insieme, per confrontarsi, discutere, studiare,…
Leggi tutto

Assostampa, per due terzi è donna

Assostampa, per due terzi è donna

Congratulazioni a Bepi Martellotta e a tutta la squadra di colleghe e colleghi neoeletti e/o riconfermati. Per la prima volta nella storia del sindacato pugliese dei giornalisti la rappresentanza femminile supera quella maschile: la giunta che affiancherà Martellotta è composta da 5 donne e 3 uomini. Ai vertici delle segreterie provinciali ci sono 4 donne…
Leggi tutto

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
Facebook6k
Twitter3k
YouTube273