Categoria: Scuola e Università

Giornalista e scrittrice salentina

Metti che l’Università va in carcere

Metti che l’Università va in carcere

Cronaca di un “normale” corso universitario dietro le sbarre di Marilù Mastrogiovanni Il carcere di Bari è un edificio bello. Come sono belli i palazzi del Sud dei primi del Novecento: mura spesse e di pietra, finestre grandi e grandi portoni. E’ nel cuore della città in mezzo a palazzi e scuole. Dalle finestre dei…
Leggi tutto

Bari, l’Università va in Carcere

Bari, l’Università va in Carcere

Studenti e docenti del Dipartimento For.Psi.Com a lezione tra i detenuti della Casa Circondariale di Bari L’Università si “sposta” all’interno del carcere di Bari. Prende il via oggi il primo ciclo di seminari penitenziari, destinati a studenti del dipartimento For.Psi.Com e ai detenuti. Una sperimentazione che vede studenti e detenuti insieme, per confrontarsi, discutere, studiare,…
Leggi tutto

L'Unesco designa Mastrogiovanni in giuria per il World press freedom prize

L’Unesco designa Mastrogiovanni in giuria per il World press freedom prize

Sono stata invitata dalla massima carica dell’UNESCO, la direttrice generale Audrey Azoulay, a far parte della giuria del Guillermo Cano World Press Freedom Prize. E’ il premio che dal 1997 Unesco conferisce ad una persona, un’organizzazione o un’istituzione che nella sua vita ha dato un notevole contributo alla libertà di stampa. E’ una giuria composta…
Leggi tutto

Bari, una scuola occupata per sottrarre il quartiere Libertà al giogo del clan Strisciuglio

Bari, una scuola occupata per sottrarre il quartiere Libertà al giogo del clan Strisciuglio

Nel cuore del quartiere “Libertà”, territorio del clan Strisciuglio, una scuola abbandonata riprende vita e infiltra anticorpi contro la mafia, la rassegnazione, la paura Mi sembra ancora di vederli i ragazzini delle medie che per fare filone scappano dalle finestre della scuola “Melo da Bari”, mentre l’insegnante spiega. Una scuola dove per un adolescente era…
Leggi tutto

“Scuola e amministrazione”, investiamo nel Futuro del Paese

“Scuola e amministrazione”, investiamo nel Futuro del Paese

Vi presento “Scuola e Amministrazione”, rivista nazionale rivolta a dirigenti scolastici, DSGA, personale ATA e docenti. E’ l’unica rivista italiana a proporre da un lato strumenti tecnici per la gestione e l’amministrazione dell’istituzione scolastica autonoma, il commento delle norme, le risposte a quesito, dall’altro proposte per una didattica al passo coi tempi. Oltre a editoriali…
Leggi tutto

“Camorriste”, l’antimafia sociale perde la bussola

“Camorriste”, l’antimafia sociale perde la bussola

Nel post precedente, scritto sul Frecciarossa preso al volo dopo meno di 24 ore dalla fine di una esperienza forte e bella come quella della Web’S-CooL, vi avevo accennato al fatto che ero in viaggio perché invitata a parlare di “donne e mafia”, insieme ad altre colleghe minacciate, alla Festa del Cinema di Roma per…
Leggi tutto

Web’S-CooL, ovvero della concretezza dei sogni

Web’S-CooL, ovvero della concretezza dei sogni

Bevo un succo di lime e zenzero e corro verso Roma per partecipare a “Giornaliste a mano disarmata”, di cui vi racconterò poi. Immaginavo di sperimentare nuove forme di giornalismo web e social con 30 brillanti cervelli e invece ho messo a cuocere a fuoco vivace le esperienze, i sogni, la creatività di 60 belle…
Leggi tutto

Bari: s/murare il Mediterraneo con l'arte

Bari: s/murare il Mediterraneo con l’arte

Mischiamoci, sporchiamoci le mani, dialoghiamo, non smettiamo mai di guardare alla realtà dal punto di vista di chi ci sta di fronte. Esercitiamo un uso intelligente della memoria e non dimentichiamo di avere il dovere di ricordare. Incontrare il gruppo di ricerca “S/murare il Mediterraneo” presso l’Università di Bari dove insegno Giornalismo web e social…
Leggi tutto

Dire 'no' alla mafia a 13 anni

Dire ‘no’ alla mafia a 13 anni

Due ore, domande serrate, su mafia, politica, collusione mafia-politica, impegno civile, paura, trattativa Stato-mafia, responsabilità collettiva, scelte individuali. Scegliere di dire “no” quando sarebbe più facile dire “si”. Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Nino Di Matteo, Peppino Impastato, Giovanni Spampinato, don Tonio Bello, Ossigeno per l’informazione, 2700 giornalisti minacciati in Italia dal 2006 ad oggi. Libertà…
Leggi tutto

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!