Mese: Dicembre 2017

Giornalista e scrittrice salentina

Articoli sequestrati a “Il Tacco d’Italia”, presentata istanza di revoca del provvedimento

Articoli sequestrati a “Il Tacco d’Italia”, presentata istanza di revoca del provvedimento

«Il quotidiano online “Il Tacco d’Italia”, con il sostegno dell’Associazione della Stampa di Puglia e della Federazione nazionale della Stampa italiana, ha presentato istanza al Tribunale del Riesame per chiedere il dissequestro di due articoli della collega Marilù Mastrogiovanni, disposto dal gip del Tribunale di Lecce su richiesta del pubblico ministero. La testata giornalistica, assistita…
Leggi tutto

Sequestrate e oscurate le inchieste del Tacco su mafia, politica, rifiuti

Sequestrate e oscurate le inchieste del Tacco su mafia, politica, rifiuti

Il decreto di sequestro preventivo è firmato dal gip Giovanni Gallo del Tribunale di Lecce ed eseguito dalla Polizia postale di Bari Di Marilù Mastrogiovanni La magistratura ha sequestrato e oscurato due inchieste uscite a mia firma sul Tacco d’Italia e i relativi post Facebook sulla pagina del giornale. Questa è la motivazione, contenuta nel…
Leggi tutto

Stop violenza: le parole per dirlo

Stop violenza: le parole per dirlo

Di Gi.U.Li.A giornaliste  “Stop violenza: le parole per dirlo”: un manuale, corsi di formazione, prossimamente un sito e una app. E’ stato presentato al Forum delle giornaliste del Mediterraneo il nuovo progetto dell’Associazione GiULiA giornaliste, che ha avuto il patrocinio della Fnsi, dell’Usigrai e dell’Inpgi, per promuovere un linguaggio appropriato nei media nei casi di…
Leggi tutto

Omicidio Daphne: critiche sulle indagini dalla famiglia e da alcuni giornalisti indipendenti

Omicidio Daphne: critiche sulle indagini dalla famiglia e da alcuni giornalisti indipendenti

Di Marilù Mastrogiovanni* Sui 10 arresti eseguiti ieri a Malta nell’ambito delle indagini sull’assassinio della giornalista Daphne Caruana Galizia alcuni giornalisti indipendenti maltesi e gli stessi familiari di Daphne hanno espresso serie perplessità. La condotta del premier Joseph Muscat è apparsa troppo attenta al marketing politico e troppo distratta quando si è trattato di fornire…
Leggi tutto

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!