Tag: Bari

Giornalista e scrittrice salentina

Mazzola, giornalista TG1 aggredita a Bari: per la Procura è mafia

Mazzola, giornalista TG1 aggredita a Bari: per la Procura è mafia

Chiuse le indagini per l’aggressione di Maria Grazia Mazzola, inviata del Tg1, da parte di Monica Laera, del clan Laera-Strisciuglio-Mercadante: “L’obiettivo era controllare il territorio col metodo mafioso”   Di Marilù Mastrogiovanni “Ehi non venire più qua che ti uccido”. Chiuse le indagini sull’aggressione di Maria Grazia Mazzola, inviata del Tg1, da parte di Monica…
Leggi tutto

Per l’innovazione pugliese la strada dei cluster tecnologici

Per l’innovazione pugliese la strada dei cluster tecnologici

(da Il Sole 24ore del 15/9/2015, Rapporto Puglia) di Marilù Mastrogiovanni Punta su 19 “cluster tecnologici” la Strategia regionale per la specializzazione intelligente “Smart Puglia 2020”, che guarda a ricerca e innovazione per il ciclo di programmazione 2014-2020 legato ai fondi europei. Diciannove progetti che – secondo le previsioni – sprigioneranno 45milioni di investimenti in…
Leggi tutto

Petruzzelli: Macbeth, il colore del sangue

Petruzzelli: Macbeth, il colore del sangue

di Fernando Greco (foto di Carlo Cofano)     La stagione lirica 2015 del Teatro Petruzzelli di Bari è proseguita a maggio con un’ interessante messa in scena del “Macbeth” di Giuseppe Verdi. Dopo la pausa estiva, la lirica ritornerà a novembre con “La bohème” di Puccini.   LA CARICATURA DEL SACRO Lo spettacolo barese…
Leggi tutto

Butterfly, le pareti dell'anima

Butterfly, le pareti dell’anima

A marzo la Stagione Lirica del Teatro Petruzzelli di Bari è proseguita con un’interessante produzione di “Madama Butterfly”, capolavoro di Giacomo Puccini (1858 – 1924), realizzata in collaborazione con il Maggio Musicale Fiorentino. di Fernando Greco   Foto di Carlo Cofano     IERATICA COMPOSTEZZA L’intelligente allestimento scenico a cura di Fabio Ceresa incastona la…
Leggi tutto

Chi ha paura delle donne in Puglia?

Legge 50/50, votiamo si

Ho fatto questo piccolo reportage per Giulia giornaliste tre anni fa, alla vigila del voto del Consiglio regionale della Puglia  sulla proposta di legge d’iniziativa popolare per la modifica della legge elettorale. Trentamila pugliesi, raccogliendo le loro firme, chiedevano e chiedono che la nuova norma, preveda liste elettorali composte per il 50% da donne e il…
Leggi tutto

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!