di Paolo Cocuroccia e ​Roberta Biondi

Intimo, politico, femminile e, perché no, anche femminista. Stiamo parlando de “Il fronte delle donne”, lo spettacolo che andrà in scena dal 20 al 25 febbraio al Teatro Vascello di Roma.

La storia è fatta di uomini, sentiamo dire spesso. Ma dove sono le donne, e perché la memoria collettiva le cancella così facilmente? Lo spettacolo ideato e interpretato da Lucilla Galeazzi prova a rispondere a queste domande portando in scena una rappresentazione fatta di storie, parole, musica e letteratura. Le voci delle otto protagoniste femminili raccontano la Storia in un modo del tutto differente da quello a cui siamo abituati, ripercorrendo insieme al pubblico episodi dimenticati che ricostruiscono il prezioso contributo femminile alla storia del proprio Paese. IL-FRONTE-delle-DONNE_cast

Vincitrice nel 2006 della targa Tenco per il migliore album folk, Lucilla Galeazzi è una delle voci più calde e vibranti della musica italiana, e insieme all’attrice Maria Rosaria Omaggio ha curato la regia e la messa in scena di questo spettacolo. Il “Fronte” è un viaggio che va dalla musica alla poesia passando per il video e, naturalmente, la recitazione, e che coinvolge altre sette interpreti tra cantanti, narratrici e musiciste. Un’opera completa che aiuta a ritrovare la memoria della Grande Guerra al femminile e a scoprire l’impatto che l’azione di milioni di donne, troppo spesso dimenticata, ha avuto sulla Storia.

“Raccontare, dare riconoscibilità e parole ai fatti accaduti, sono attività fondamentali per la costruzione di un’identità di genere”: le belle parole di Dacia Maraini, tratte dall’introduzione al libro “Donne nella Grande Guerra”, rappresentano perfettamente lo spirito dello spettacolo.

“Il fronte delle donne” andrà in scena al Teatro Vascello di Roma dal 20 al 25 febbraio e al Teatro Comunale Secci di Terni 15 e 16 marzo.

INTERPRETI:
Maria Rosaria Omaggio (Attrice) prologo e regia
Lucilla Galeazzi (Mezzosoprano) canto, chitarra e narrazione
Sara Marchesi (Mezzosoprano) canto e narrazione
Chiara Casarico (Mezzosoprano) canto e narrazione
Susanna Buffa (Soprano) canto
Susanna Ruffini (Soprano) canto
Marta Ricci (Soprano) canto
Nora Tigges (Soprano) canto
Stefania Placidi, chitarra

Materiali visivi a cura di: Giovanna Gagliardo (regista), Carlo Fatigoni (musicista), Massimo Pistacchi (direttore dell’Istituto Centrale per i beni sonori e audiovisivi) e Istituto Luce.

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!