Ultime dal Blog

Front Page

Io e Anna

Anna mi ha insegnato che non serve un utero per essere mamma e non serve un parto per provare la gioia di avere un figlio.
Anna mi ha insegnato che non serve un funerale per provare il dolore di una perdita e non serve avere lo stesso sangue per appartenersi.
Anna non è il suo nome, ma lei voleva essere chiamata così. Ripudiava il suo. Aveva 8 anni.
Aveva i capelli arruffati, gli occhi profondi, la forza di una volontà disperata in cerca della felicità e i segni indelebili ma invisibili della violenza subita, sul corpo, nel cuore…

Leggi Tutto
Front Page

Carcere per i giornalisti si, ma non obbligatorio: la sentenza salomonica della Corte Costituzionale

Il carcere per i giornalisti non è più un “obbligo”.
La Corte costituzionale ha dichiarato illegittimo l’articolo 13 della legge sulla stampa (n. 47 del 1948) che fa scattare obbligatoriamente, in caso di condanna per diffamazione a mezzo stampa compiuta mediante l’attribuzione di un fatto determinato, la reclusione da uno a sei anni insieme al pagamento di una multa.
Rimane però in vigore, perché ritenuto compatibile con i principi costituzionali…

Leggi Tutto
Front Page

Saman, un delitto d’onore e un femminicidio come tanti (italiani)

Quindi la terribile angoscia sta per diventare una notizia: Saman Abbas è stata strangolata dallo zio, che è indagato con due cugini e con i genitori della ragazza diciottenne di origini pakistane.
Le dichiarazioni del ragazzo della vittima e del fratello minorenne sono considerate dalla Procura di Reggio Emilia fortemente probatorie. Il video diffuso dagli inquirenti, di tre uomini con la pala in mano, nei pressi dell’abitazione dei genitori della ragazza, è considerato significativo. Saman Abbas, che da minorenne era riuscita a salvarsi da un destino segnato e ad essere messa sotto protezione in una casa famiglia, diventata maggiorenne è stata data in pasto ai suoi orchi. Perché è accaduto?

Leggi Tutto
Giornalista e scrittrice salentina

Chi Sono

Maria Luisa Mastrogiovanni, detta Marilù.

Giornalista d’inchiesta, semiologa, esperta di linguaggio di genere.

Ho scelto di vivere sulla frontiera, nel tacco d’Italia, Finis terrae, Salento.

Condivido questa scelta professionalmente difficile con mio marito e collega, i nostri due figli (e anche due cani e qualche gallina).

Amo la mia terra anche quando, scrivendo di sacra corona unita, corruzione politica e colletti bianchi fin troppo sporchi, il mio amore non è ricambiato.

Continua

Le mie inchieste
I miei editoriali
su “Il Tacco d’Italia”
Il mio programma
“Forum Mediterraneo” 
su Radio radicale
Marilù Mastrogiovanni
Facebook6k
Twitter3k
YouTube273